I SOLITI VIOLA, BUM BUM, BIELLA E VECCHIO AMMAZZANO LA GARA DI MAGLIONE

I SOLITI VIOLA, BUM BUM, BIELLA E VECCHIO

AMMAZZANO LA GARA DI MAGLIONE

Gli assassini tornano sempre sul luogo del delitto. No, non è la trama di un film di Alfred Hitchcock ma, quella della fertile mente del duo Nicolello/Riconda che hanno pensato di replicare sullo stesso percorso di sette giorni fa, la 15^ prova del Master Palzola registrando lo stesso identico successo, perché si sa, squadra che vince non si cambia. Anche a livello di risultati il finale è presso che  identico, infatti , ben 8 vincitori ( su 14) hanno  rivinto la gara esaltando il concetto che nel ciclocross esiste una gerarchia e i Re si tengono ben stretto il trono. E’ Il caso, per esempio, del  gentleman 1 Angelino Borini che ritrova se stesso e corre una gara intensa e concentrata con quella grinta  tipica di chi di valere  e rilancia le sue quotazioni battendo il fortissimo Massimo Salone per poi farsi pilotare fino al traguardo dall’altro gentleman , quello 2 che risponde al nome di Eugenio Cossetto , il quale, una volta liberatosi del possente Roberto Stagnoli  pensa bene di arrivare in parata con lo scricciolo della Valsesia. Gambe , testa e cuore , queste le chiavi di volta di un successo annunciato dell’ educatissimo veterano 2 Alessio Bertolotti, anche se Giuseppe Ballini ha fatto di tutto per impedirglielo e tiene saldamente in pugno la generale del master. Anche il super A Claudio Biella è diventato , ancora una volta, il padrone assoluto di categoria tiranneggiando sui pur volitivi Paolo Mezzo Piero e Gaetano Sartor che paga pegno della vacanza alle Canarie. Lo junior Bum Bum Ballini? Seguiamolo che ci farà divertire, anche perché sta rasentando la perfezione e lo dimostra partendo ultimo e nel giro di una tornata si porta in testa per poi salutare la compagnia e vincere in solitaria come suo costume. Bellissima lotta, per intensità e sano agonismo tra i veterani 1 Sergio Viola e Ivano Favaro, uno spettacolo con capovolgimenti di fronti che deliziano il pubblico, alla fine a vincere è lo Csainiano Viola ma Favaro  c’è e presto si prenderà delle belle soddisfazioni. Vittoria facile facile per il senior 2 Francesco Barbazza che sulle corsie ampie e ben disegnate da Gianni Riconda impone la legge del più forte , anche perché Andrea Mora, l’unico che poteva mettersi di traverso, rompe la bici e il cambio box era lontano per tentare una credibile rimonta. Ottimo il senior 1 Stefano Missiaggia  che nel giro di due anni ha fatto un salto di qualità incredibile e si sta prendendo bellissime soddisfazioni. Giovanni Fedrigo è un super gentleman B che sul passaporto, alla voce segni particolari, porta scritto “Sportivo Puro” e lo dimostra troneggiando su Vincenzo Vezzoli,  un’icona del ciclismo amatoriale e possessore di un armadio con oltre 30 maglie tricolori in tutte le specialità, il quale è il primo a congratularsi col fortissimo … cavallino rosso.  Continua il bum di pedalate rosa nel nostro Master Palzola e ben 12 donzelle hanno battagliato come vichinghe sui prati di Maglione, le più brave sono state la solita fortissima e concentrata Donne A Laura Vecchio che si prende il lusso di battere Ilaria Rocca, la donna B Kathrin Ortel che lotta come una leonessa per avere la meglio su Rosella Bazzarello e Sofia Mazzuero che ha dovuto penare sette camicie per liberarsi nel corso dell’ultimo giro della sempre più brava Miriam Salvato. La saga delle vittorie termina con la sofferta e sudatissima vittoria del debuttante Jacopo Barbotti  sul gigante buono Gioele Binello che fino alla fine ha fatto sentire il fiato sul collo al vincitore. Termina col solito corposissimo ristoro , graditissime le tartine alle  acciughe marinate e ottima la premiazione che il team A Ruota Libera di patron Carlos Nicolello ha predisposto e suggellano lo straordinario impegno dei suoi ragazzi, insomma, un grande esempio in questo senso che è stato ripagato dal gradimento della base, e se la base è contenta, diventa la miglior soddisfazione di chi organizza. E di chi corre…..

Carmine Catizzone

BUONASERA RAGAZZI DEL MASTER

L'ELEGANZA DEL MASTER PALZOLA

Buonasera ragazzi/e del  ...t empo fa, era il 2016, pubblicai un post sottoforma di racconto, ringraziando un po' tutte le persone con cui quell' anno condivisi qualche avventura, per festeggiare la vittoria del Master mtb (non certo perché sono stato il più forte ma perché fui molto costante) ed una buona persona dall'atteggiamento particolarmente ELEGANTE e gentile, che risponde al nome di Carmine Cattizzone lo lesse, cominciando così a seguire quei post/articoli che scrivo (neanche tanti per la verità), qualche tempo dopo mi chiese di scrivere qualcosa sulla "banda del master" e di impulso sentendomi molto onorato dissi SI...ora chi glielo dice che i miei post sono tutti copiati??? "Beh" adesso l'impegno è preso quindi ci devo provare...
Da un paio d'anni sto provando il ciclocross eeeeee, la trovo durissima, non riesco ad adattarmi ai ritmi differenti dalla mtb, maaaaa mi piace eeeee mi piacciono le persone, mi piacciono anche nella mtb per l'amor del cielo ma qui c'è una semplicità incredibile, dagli organizzatori ai bambini/atleti di qualsiasi età. Parlare di chi vince tutti gli eventi cioè i "talenti stratosferici" sarebbe scontato, però io vorrei parlare della spina dorsale del master il sistema nervoso centrale di questa manifestazione coloro che io definisco CAMPIONI, chi non vince tutte le gare anzi, ma comunque sono li in mezzo, in gruppo, nel fango...ogni...santa...domenica e non sono solo gli atleti.
In tempi ormai lontani veniva chiamato "ciclopratismo" ed è lì che nasce il fuoristrada in bici, tutto il resto è venuto grazie ai primi ciclopratisti, persone che non hanno timore di bagnarsi, che quando compiono il loro gesto atletico almeno una volta hanno pensato "ma chi me lo ha fatto fare" eeeee, finita la gara chiedono, "dove siamo a correre domenica prossima????"..... Questi
ragazzi/e hanno ELEGANZA  quando scendono e risalgono in bici per affrontare gli ostacoli, sporchi, sudati, affaticati ma, comunque ELEGANTI e lo scrivo perché ho passato ore a guardarli. Mia mamma tanto tempo fa mi disse che"per imparare devi osservare come si fanno le cose"... si dice che per tutto esista un manuale, xo secondo me imparare guardando gli altri ti arricchisce molto di più. Praticamente sono un "Serial Crosser"... osservo tutti x cercare di CARPIRE, ai grandi talenti ma anche a tutti gli altri CAMPIONI, ad esempio, fate caso alle ragazze, come sono sempre composte, nonostante lo sforzo massimale e tutte le avversità  meteorologiche, sono sempre belle ed ELEGANTI molto di più dei maschietti con il viso che quasi, non fa trasparire la sofferenza dello sport ciclistico, certo in competizione ma sempre posate.
Poi ci sono quelle persone che si caricano il fardello di mettere in piedi un evento, ma quanta ELEGANZA hanno nell'animo???!!!  Organizzare una gara di qualsiasi disciplina è diventato un impresa epica al giorno d'oggi, tanto più quando si parla di organizzare qualcosa che non sia sport nazionale, ma questo pugno di persone, (perché lo si voglia o no in ogni città/paese che si tocca c'è solo un pugno di persone in cabina di regia) non si abbatte e cerca collaboratori, enti o semplici cittadini che con ELEGANZA  addobbino una parte del paese che è tappa del master, per far giocare alcuni atleti in mezzo ad un prato in un pomeriggio invernale per poi farsi una sana risata tutti insieme alla fine della gara. A loro mi viene voglia di dire dal profondo del cuore GRAZIE.
In questi tanti anni di MTB e pochi di ciclopratismo ciò che qui ho scritto è quello che ho colto, assaporato e vissuto, ma tutto ciò non lo avrei visto se non per merito di ELEGANTI  coordinatori come Carmine e Gianni Riconda, che mi permetto di citare,  perché conosco meglio, sapendo anche che, insieme a loro c'è chi spinge e tira il carrozzone tanto quanto loro con impegno, dedizione e allegria, che penso sia la più grande ricompensa se non l'unica a fine giornata.
Poi purtroppo le competizioni finiscono ma prima di andare a casa le persone sopracitate tutte insieme si ritrovano, in un aria di festa di fine anno scolastico, ve lo ricordate quando si andava a mangiare la pizza tutti insieme??? E qui entra in campo lui il "Signor Palzola", del quale ho un ricordo forte proprio alla premiazione del master mtb 2016... era stata proposta una lotteria per raccogliere fondi se non sbaglio per "il ragazzo di cristallo" e lui ad un paio di metri da me, in vestito ELEGANTE composto sulla sedia vinse un premio poi un altro poi un altro ancora capitò 3/4 volte ma lui li rimise in palio, ma la cosa bella è che, tutta la serata a farla da padrone, tra i premi e nel ricco buffet offerto, è stato proprio il suo grande prodotto artigianale...ora da una persona così ELEGANTE la manifestazione Chiamata Master Palzola che tipo di persone poteva accogliere??? "Beh" secondo me...
ELEGANTI....   MARCO BACRIMA            

SABATO 1 DICEMBRE , PER CHI VUOLE, SI VA DA VIOLA E LA SUA TEAM MEDIA BIKE

   

MASTER  PALZOLA

2108/2019

 

OTT 

     

 

6

S

CIGLIANO

VC

V.C. CIGLIANO

 

 

     

13

S

 CAVALLIRIO

NO  

GM CERAMICHE 

14

D

CIGLIANO

VC

PEDALE PAZZO

20

S

GIFFLENGA

BI

ASD TEAM 13

         

27

S

CAST.TTO CERVO

BI

LESSONA BIKE TEAM

 

 

     
         

NOV 

       
         

3

S

BORNATE

VC

VELO CLUB VALSESIA

4

D

VILLAREGGIA

TO

PEDALE PAZZO

10

S

TORNACO

NO

LA VICHIMICA

11

D

VERRONE

BI

CEDAS VERRONE

  17

  S  CIMBRO

        VA

 G.M. CERAMICHE

18

D

MIASINO

NO

IRIDE CYCLING TEAM

24

S

GARBAGNATE

MI

GARBAGNATESE

25

D

CONIOLO M.TO

AL

EFFE BIKE

         

DIC 

       

 

 

     

2

D

MAGLIONE

TO

 A RUOTA LIBERA

         

8

S

MAGLIONE

TO

A RUOTA LIBERA

         
         

16

D

GRAVELLONA L.

PV

NOVARA CHE PEDALA

         

23

D

VIGLIANO B.SE

BI

AMICI DEL CICLO

26

M

BORGO D'ALE

BI

PEDALE PAZZO

         

30

D

MONCRIVELLO

BI

PEDALE PAZZO

GEN 

       

 

 

     

 

 

     

 

       
         

 

       
         

20

D

TINA

TO

A RUOTA LIBERA

         

 

       

FEB

       
         

3

D

BORGO D'ALE

BI

BORGO D'ALE

11

D

AUZATE     

       NO

AUZATE MRG

 

 
   

REGOLAMENTO 2018/2019

 

Art.1 Il criterium Palzola  si articola in 22 prove ed è possibile partecipare anche con la Mountain-Bike.

Art.2  Le prove sono aperte a tutte le categorie Acsi + enti 

Art.3  Dal primo Gennaio saranno ammessi solo i corridori in regola con il tesseramento 2019.

Art.4 Nel Master Palzola  non si prevedono scarti.

Art.5 I punteggi verranno assegnati col seguente criterio:50-45-40-35-30-29-28-27-26, e così via fino all’ultimo classificato.

Art.6 E’ previsto un master parallelo istituito dai “Rapaci” che si chiama “Vinceranno Domani” con  assegnazione delle maglie del primato ai meglio classificati dei non vincenti nel Master Palzola  per  quei corridori meglio classificati ma privi di vittorie nella seguente stagione. Per conseguire i premi devono necessariamente effettuare almeno 6 delle 22 prove previste.

Art.7 Alle nostre gare non sono ammesse, specie in dirittura d’arrivo, pubblicità occulte  e siti che non siano di Acsi , Palzola e/o di sponsor dell’organizzazione.

Art.8 La quota di partecipazione è fissata in euro 12, al momento della prima iscrizione si pagheranno 3 euro in più per il numero che sarà personale  per tutto il Master Palzola.

 Art. 9  . Le partenze avverranno per tutta la stagione con il seguente criterio: 1^ part. : Gentleman-Super Gentleman A- B – Donne A- B, -. 2^  partenza: Primavera, Debuttanti, Junior, Senior, Veterani.

Art.10 Nei nostri percorsi di gara sono previsti almeno due serie di ostacoli naturali o artificiali.

Art. 11 La premiazione finale avverrà  la settimana  successiva  all’ultima prova.

Art. 12  Premiazioni del trofeo Master Palzola: ai vincitori maglia, fiori, targa  e cesto, secondo e terzi pacco e materiale tecnico, dal quarto al decimo pacco gara.

Art. 13 Premiazioni “Vinceranno Domani” : ai vincitori maglia , fiori, targa e cesto, al secondo e al terzo pacco gara.

Art. 14 Non esistono vincoli di partecipazione minima al trofeo, tuttavia verrà riconosciuto un premio fedeltà a tutti coloro che porteranno a termine tutte le gare.

Art. 15  Per quanto non contemplato , vige il regolamento tecnico Acsi “Settore Ciclismo”.

Art.  16 Foto, commenti, cronache, classifiche e frammenti su www.mastercrossmtb.it

Un sentito ringraziamento al prestigioso caseificio Palzola e ai comitati  provinciali  di Novara –Milano – Vercelli e Biella  per la gentile collaborazione.

 

Carmine Catizzone https://www.bing.com/videos/search?q=gravellona+lomellina&view=detail&mid=D4093B07DDD4DD3C49A1D4093B07DDD4DD3C49A1&FORM=VIRE

DOMENICA 16 SIAMO A GRAVELLONA LOMELLINA (PV)

DOMENICA 16 DICEMBRE SIAMO A GRAVELLONA LOMELLINA (PV)

Siamo già arrivati alla 16^ prova del Master Palzola e per l'occasione ci portiamo in un luogo davvero gradevole, quasi incantato e più precisamente nel Parco dei 3 Laghi a Gravellona Lomellina (PV). La ricordo ancora molto bene quella telefonata di Alberto Filippini:" Potresti fare un salto a Gravellona ? Avrei da farti vedere un luogo dove potremmo organizzare una bella gara di ciclocross!" Il giorno dopo ero lì con Sottocorna e Franco Bertona e in men che non si dica ideammo un bellissimo percorso che piacque a tutti. Ora siamo già arrivati all'ottava edizione e il percorso lo allestisce Claudio Bravini e i pensionati del luogo coordinati da "Brontolo" Filippini e danno una certa garanzia perchè, lavorano molto bene disegnando passaggi ampi e privi di particolari problemi, ai nostri utenti il compito di trasformare la gara in un catino di emozioni come d'abitudine. Due km e duecento mt di puro divertimento vi aspettano perchè la nostra filosofia è sempre quella di creare un ambiente sano dove tutti si possano sentire importanti e divertirsi in santa pace nella consapevolezza che esiste un gruppo di lavoro in cui esiste una certa considerazione per tutti.

Fra la prima e la seconda gara faremo partire i baby crossisti, siete pregati di portare i vsragazzi perchè il Presidente Filippini li farà correre sulla distanza di un giro, senza iscrizione e...ovviamente verrà dato loro un simpatico presente.

 

PROGRAMMA 16/12/2018 A GRAVELLONA LOMELLINA (PV)

8° G.P. Comune di Gravellona Lomellina

16^ Prova Master Palzola, prova Camp. Prov. NO e VCO.

Ritr: 11.30 Parco Tre Laghi, via XX Settembre 46.

Part: 13.30 G1-G2-SgA-SgB-Do-P; 14.30 D-J-S1-S2-V1-V2.

Premi: cesti + borse prodotti. Org: Asd Novara che Pedala.