MIASINO INCORONA VALSESIA, PIROZZINI, MAIUOLO E BUM BUM

 MIASINO INCORONA VALSESIA, PIROZZINI, MAIUOLO E BUM BUM

Non si sono fatti  mancare proprio nulla gli abili organizzatori del Team Pettenasco nella terza prova del Master Mb Bergamo Cup, infatti, otre al bellissimo e duro  percorso , hanno ... ottenuto anche un’abbondante pioggia e perfino un tir con rimorchio incastrato, grazie al Tom Tom, sul ponticello romanico che ha obbligato il buon collaboratore Max Curio e tutti gli uomini di patron Massimo Knutti a modificare il percorso poche ore prima dell’evento, un thriller di cui avrebbero volentieri fatto a meno. La giuria di Novara, precisa, puntuale e convincente, abilmente diretta da Alberto Filippini, dà fuoco alle polveri puntuale come il Big Ben londinese e subito gli junior danno spettacolo grazie a due baldi giovanotti, Matteo Bertolami e Nicholas Turetta, che non soffrono certo di vertigini d’alta quota ma sul finale di gara è il più lesto Bertolami che si presenta solitario sui tappeti elettronici di zio Renato Poletti  con mezzo minuto sul validissimo rivale e due sul promettente Simone Naldi. Che il senior 1 Roberto Busatta fosse in forma già lo sapevamo, che avesse la gamba rodata dal ciclocross anche, ma che fosse in grado di dominare, tipo Sagan, è una piacevole sorpresa per tutti, anche per il suo giovanissimo team Mazzucchelli Racing che stapperà lo spumante  in sede per festeggiare ma chi ha davvero entusiasmato, come sempre, è stato il potentissimo Senior 2 Alessandro Maiuolo che fa esattamente ciò che vuole, decide lui quando aprire il gas e lo fa in modo perentorio anche se ad insidiarlo sono  il forte Dieguito Salmoiraghi e il federale Davide Belletti.  Finalmente libero da sfortuna e recuperata la forma dei giorni migliori, si prende una bella boccata di autostima anche il fortissimo veterano 1 Stefano Zanotti. Suo il secondo miglior tempo assoluto e la vittoria di categoria, con tre minuti di vantaggio sui pur bravi Davide Vezzoli e Davide Pagliano che sportivamente plaudono e cercano rivincite. Che gara il graduato Beniamino Scappaticci, ha vissuto una domenica indimenticabile e grazie ad una condotta di gara esemplare, condanna ancora al secondo posto consecutivo il longilineo Skorpione Marco Dell’Angelo che si consola con la leadership nella generale del master. Non è abituato a non vincere per due giornate di fila il “Cow Boy “ Carmelo Cerruto, l’amatore della porta accanto, quello che proprio non riesce a fare il divo anche se ne avrebbe tutti i diritti, ma proprio non gli riesce, non è portato e zitto zitto lavora sodo, si applica in allenamento e poi ammazza la gara, alla sua maniera, infliggendo distacchi importanti all’umilissimo Roby Pasin e Alex Notarnicola e si riprende pure la testa della classifica per la gioia dell’HR Team del Presidentissimo Biagio Celozzi. Sarà un anno, quello attuale, che Massimo Valsesia non dimenticherà mai. Siamo a fine Marzo e non ha ancora perso una gara e se guardiamo la classifica dei gentleman 2 vengono i brividi: sette minuti al secondo, Alessandro Albieri, e quasi dieci al terzo, Claudio Biella che allarga le braccia e spera almeno in un calo, improbabile,  del pompiere di Paruzzaro che indica la via maestra anche al compagno di squadra e super A Giuliano Garlaschè. Non c’è bisogno dei tre canonici indizi per fare una prova, il super B Lucio Pirozzini è la prova provata che è lui l’assassino della sua categoria. E basta! Ogni giudice Acsi può ribadire che è lui il killer , non c’è gara che non venga … violentata da questo super atleta e quella di Miasino non sfugge alla sua legge, lo sanno bene Matteo Petrucci e Paolo Carozzi giunti nell’ordine.  Stessa identica cosa si registra fra i debuttanti dove i pur volitivi Miazza Gabriele e Jacopo Barbotti , spinti dall’orgoglio, sbattono sulla muraglia invalicabile eretta dal fenomenale Bum Bum  Ballini. La nidiata dei primavera è quasi tutta Bilake e il loro leader è Andrea Belotti che vince anche oggi  e già fissa nuove mete, sempre che Leo Cerutti e Alessandro Tonatti , anche oggi a podio, siano d’accordo. Infine le donne, nelle mademoiselle è la scalatrice locale Claudia Peretti a doninare su Elisa Tisti e Laura Vecchio mentre fra nelle donne B è Kathrin Oertel  a portare a casa i fiori del primato. Anche questa prova, bagnata ma affascinante è andata in porto grazie alla Pro-Loco  presieduta da Antonio Colzani, ai trenta volontari dislocati lungo il percorso e ad Andrea Gattoni che ha dato l’anima per la buona riuscita dell’evento, al team Pettenasco e a Max Curioni  ma le parole più belle le pronuncia il giovane e attivissimo sindaco Giorgio Cadei : “ Lo sport del pedale è un mezzo fantastico per far conoscere le bellezze del nostro territorio e allevare giovani che altrimenti sarebbero …distratti, continuate in quest’opera  che fa bene a tutti e noi come amministrazione comunale vi saremo vicini”. Chapeaux!

Carmine Catizzone

 

 

CALENDARIO MB MARCELLO BERGAMO CUP 2017

CALENDARIO 2017 MARCELLO BERGAMO CUP

 

MARZO

12 DOM   MAGGIORA    (AUZATE MRG)

19 DOM  GOLASECCA    (GM CERAMICHE )

26 DOM   MIASINO        (POLISPORTIVA PETTENASCO)

APRILE

1  SAB    BORGO D’ALE  (PEDALE PAZZO)

9   DOM    SESTO CALENDE  G.F.  (VELO CLUB SESTESE) (ACSI- FCI)  

15 SAB     QUAREGNA   (AMICI DEL CICLO)

17 LUN      

23 DOM    MAGGIORA  (ASD AUZATE)  G.F.

MAGGIO 

7  DOM    ROPPOLO     (PEDALE PAZZO)

14 DOM   REGIONALE PIEMONTESE 

 28 DOM   CAVAGLIA DI BREYA  (VELO VALSESIA)

GIUGNO

2  VEN    VIGNATE   (PEDALE VIGNATESE)

3 SAB     MAGENTA  (HR TEAM )

 11 DOM   CAMP. ITALIANO & REGIONALI (LURAGO D'ERBA)

18 DOM    CERRO MAGGIORE  (GARBAGBATESE)

 25 DOM  TRONTANO (IL CICLISTA)

LUGLIO  

2   DOM    SOPRANA FREE G.F. (BIKE TRIVERO)

9   DOM  

16 DOM    PARONE (VELO VAL SESIA)

22 SAB     BIELLA   OROPA  (AMICI DEL CICLO)

30 DOM CELLIO

AGOSTO

27 DOM   MEZZANA DI MORTIGLIENGO  (LESSONA BIKE TEAM)

 SETTEMBRE

3 DOM    CANDELO  (AMICI DEL CICLO)

9 SAB      BORGO TICINO  ( NO WORK TEAM)(ACSI-FCI) 

10 DOM  PONTEVECCHIO  (CICLI BATTISTELLA)

16 SAB   BIELLA- PIAZZO ( TEAM BIELLA PEDALE BIELLESE)

17 DOM  GAJALONGA  G.F.  (TEAM VERDEAZZURRA)

23 SAB    BORGO D’ALE  (PEDALE PAZZO)

 

REGOLAMENTO TECNICO 17° MASTER  - MB MARCELLO BERGAMO CUP

 ART.1 IL MASTER SI ARTICOLA IN 24 PROVE E TUTTE APERTE AI TESSERATI ACSI SETTORE CICLISMO + ENTI DELLA CONSULTA.

ART.2 LE PARTENZE SCAGLIONATE SONO COSI’ SUDDIVISE: DEBUTTANTI - JUNIOR - SENIOR 1 & 2 –VETERANI 1 & 2-GENTLEMAN 1 & 2 - SUPER “A”– SUPER “B”- DONNE “A”– DONNE”B”– PRIMAVERA.

ART.3  NEL NOSTRO MASTER NON SI PREVEDONO  SCARTI E TUTTE LE GARE PREVEDONO UN BONUS DI 10 PUNTI AGLI ARRIVATI.

ART.4 I PUNTEGGI VERRANNO ASSEGNATI AD  OGNI CATEGORIA CON IL SEGUENTE CRITERIO: 50 AL 1° – 45 AL 2° – 40  AL 3° – 35  AL 4° 30-29-28-27-26-25-24-----6-5-4-3-2-1-+ 10 PUNTI DI PRESENZA A CHI TERMINA LA GARA.

ART.5 LA CATEGORIA DONNE JUNIOR VIENE ACCORPATA CON LE DONNE "A" .

 ART.6 VIENE RIPROPOSTO  IL  CIRCUITO DELLE GRAN FONDO CON LE GARE DI SESTO CALENDE, MAGGIORA (23/4) , SOPRANA E GAYALONGA DI GALLIATE DENOMINATO “CRITERIUM  ELVIS GOMME”.

ART.7  LA QUOTA DI ISCRIZIONE E’ FISSATA IN 14 EURO E 17 PER LE GRAN-FONDO.

Art.8 LE NOSTRE GARE SONO GESTITE DA TECNOLOGIA CHAMPION–CHIP E SI USERANNO I CHIP PERSONALI VERDI O GIALLI  RIABILITATI PER L’ANNO 2017. CHI NON POSSIEDE UN CHIP PERSONALE LO PUO’ ACQISTARE DIRETTAMENTE DA SDAM CHAMPION-CHIP ITALIA O SUL CAMPO GARA DEL MASTER MB BERGAMO CUP. E’ ANCHE POSSIBILE NOLEGGIARE UN CHIP (BIANCO) GIORNALIERO AL COSTO DI 5 EURO.

ART.9  LA PREMIAZIONE FINALE DELL’MB BERGAMO CUP  CONTEMPLA  UNA PREMIAZIONE FINALE CON MAGLIA, FIORI, CESTO PER I VINCITORI E GRATIFICAZIONE PER I PRIMI 10 DI OGNI CATEGORIA DELLE CATEGORIE PRIMAVERA - JUNIOR – SENIOR 1 - SENIOR 2 - VETERANI 1- VETERANI 2  - GENTLEMAN 1- GENTLEMAN 2- SUPER “A”- SUPER “B” -  LE PRIME 5 DONNE “A” E “B”.

ART.10 LA PREMIAZIONE FINALE DELLE GRAN FONDO DENOMINATA "CRITERIUM ELVIS GOMME"  PREVEDE  MAGLIA, FIORI, CESTO PER I VINCITORI E GRATIFICAZIONE PER I PRIMI 3  DI OGNI CATEGORIA. 

ART.12  ARTICOLI, FOTO, COMMENTI E CLASSIFICHE SU MASTERCROSSMTB.IT

ART. 13  NEL CORSO DELLA STAGIONE, VISTO IL MOMENTO ECONOMICO GRAVE,  POTREBBE ESSERE ANNULLATA  QUALCHE GARA O ATTIVATA QUALCHE ALTRA.

ART. 14 NON ESISTE UN NUMERO MINIMO DI GARE DA EFFETTUARE PER ENTRARE IN CLASSIFICA.

UN SENTITO RINGRAZIAMENTO AL GRUPPO “MAGLIFICIO MARCELLO BERGAMO”, AD ELVIS GOMME DI DAVIDE BIONDA, AL GRUPPO DI LAVORO MASTERCROSSMTB.IT E  AI COMITATI PROVINCIALI DI  - MILANO – NOVARA – BIELLA - VCO E AL TECNICO INFORMATICO RENATO POLETTI E ALLA OTC COMO PER LA GENTILE COLLABORAZIONE.

 

 

 

 

 

19^ BRIC IN BIKE IN MEMORIA DI FRANCO PLANO

 19^ BRIC IN BIKE IN MEMORIA DI FRANCO  PLANO

Gli occhi grandi  e scuri del Gigante Gentile, alias, Gianni Riconda, scrutano il super collaudato percorso di Borgo D’Ale e quando si soffermano sul ceppo di Franco Plano, eretto a circa metà percorso  per ricordarne la memoria, diventano lucidi e i pensieri s’affollano. Era un amico fraterno – ci dice con la voce rotta dall’emozione -  ed è salito al Padre troppo presto e troppo spesso la mia mente  mi riporta a quei ricordi , quei frammenti di vita vissuta  che restano conficcati  nella mente come fosse la spada nella roccia. Con questa gara, la quarta del fortunato Master Mb Bergamo Cup, il nostro “Caterpillar” Riconda, grande appassionato e abilissimo organizzatore, presenta tutte le sue sane credenziali per mostrarci la fiera appartenenza al nostro gruppo col quale s’è integrato perfettamente, anche in senso solidale,  visto che ci segue passo passo in tutte le nostre iniziative. Noi del Master ci compiaciamo per l’ottimo lavoro che svolge col suo laboriosissimo gruppo Pedale Pazzo, anche e soprattutto per i sani sentimenti  di cui si nutre e di  quei valori che solo le persone serie e operose e possono vantare! Tutti a Borgo D’Ale dunque, Gianni Riconda se lo merita e, quando passerete in corsa davanti al ceppo Franco Plano, eretto a circa metà percorso per ricordarne la memoria, sarete al “Sapel  d’la Bras” (passaggio della brace),  vi preghiamo di rivolgere un pensiero stupendo a Franco Plano, basta un semplice ciao, perché proprio in quel punto prestava servizio con la bandierina fino al 2008! Ciao Franco.

Programma 

 

19^ BRIC IN BIKE ( 9° MEMORIAL FRANCO PLANO)

 
RITROVO: dalle ore 14.00 presso caffè del Borgo - via Repubblica 2 a Borgo d'Ale (Vc)
PARTENZA: ore 15.30 presso Santa Maria della Cella

CATEGORIE : Tutte Acsi + enti
PERCORSO: collinare di Km 7 da ripetere in base alle categorie
PREMI: cesti e borse prodotti - trofei e coppe alle prime 3 Società classificate