MB MARCELLO BERGAMO CUP **2017**

TRONTANO... GARA E SOLIDARIETA'

TRONTANO... GARA E SOLIDARIETA'

 

Spesso dietro una gara di ciclismo, già complicata di suo per tutto il lavoro che si porta dietro, c’è qualcosa di più che una semplice sfida. A Trontano per esempio, sede di tappa del nostro master MB Marcello Bergamo Cup, sono scesi in campo uomini e donne con un chiodo fisso in testa: regalare una giornata di svago ed emozioni allo stato puro ad un gruppo simpaticissimo di ragazzi down ai quali è impossibile non voler bene, quelli della onlus ” + di 21 “ . A confezionare questa bellissima bomboniera è stato un gruppo, capitanato da Davide Bionda e il suo inseparabile braccio destro Roberto Pasin, che s’è formato via WhatApp e tutti hanno lavorato nel pulire, segnalare, pettinare e lucidare quello che tutti definiscono uno dei più bei percorsi del master, ricordiamoli: Marco, Massimo, Gabriele, Stefano, Roberto, Davide e Claudio. Alle nove e trenta in punto, col sole che scalda i cuori di tutti e con alle spalle il trenino della Val Cannobina, parte il primo gruppo, quello dei giovani e subito un mostro sacro come il senior 2 Davide Ciocca fa capire che intende onorare la corsa attaccando già sul giro di lancio, una marcia inarrestabile la sua che diventa stratosferica e alla fine il suo chip ferma il cronometro a 1h, 12’ e 42’’ ( miglior tempo assoluto) , una valanga cui Fabio Bruno e Antonio Longo nulla potevano fare per arginarla. Ancora una volta il gentleman 1 Carmelo Cerruto, ha sprigionato la sua vertiginosa voglia di vincere travolgendo la sua incolpevole categoria con i soli Danilo Alunno e Giorgio Panziera a tentare una timidissima resistenza, esattamente come ha saputo fare il veterano 2 Davide Bionda , capace di regalarsi un brivido felino vincendo e con largo margine su Bepp Ballini e Ivan Ciocca, la gara di casa fra gli applausi dei suoi concittadini e degli amici down che lo ammirano soprattutto per il suo carisma umano. Il cardiologo dott. Antonio Mazzuero ci ha preso gusto a stazionare in cima alla classifica dei veterani 1 e il mal di cuore lo fa venire a tutti quelli che vorrebbero spodestarlo, ci hanno provato Michele Fantoli e Mirko Rosina a fermarlo ma su percorsi da ... cardiopalma come questo di Trontano non c’è proprio nulla fare, l’unico che poteva batterlo e ci stava riuscendo , era Salvatore Giampà ma , quando la sfortuna s’accanisce devi arrenderti e così è stato ma, si rifarà. Negli junior comanda Manuel Ballinetor e con la condizione che si ritrova fa un po quello che vuole ma, il fortissimo Rampikossola Gabriele Nicolini lo ha impegnato parecchio e solo sul finale dà il via libera allo scatenato ragazzo di Giuseppe Nizzola. Per il senior 1 Paolo Bovio l’intrigante vittoria di Trontano è la logica conseguenza della serietà che incarna il sacrificio. C’è voluto tempo per arrivare ad alzare le mani in segno di giubilo ma farlo davanti ad un atleta vincente quale è Davide Fornara è molto , molto appagante. Molti pensano che i sogni retano sospesi in un limbo. Quelli del gentleman 2 Massimo Valsesia, è assodato, si avverano e fanno storia, meglio se in maglia tricolore. Anche a Trontano mette la firma in calce condannando al Purgatorio Moreno Minoletti e Roby Poletti. Torna a vincere anche l’altro alfiere dell’Auzate , il super A Aldo Allegranza come pure il suo Capitano e super B Lucio Pirozzini, ancora claudicante per via di una spalla operata che però non gli impedisce di dominare su Matteo Petrucci. Vittoria col brivido del debuttante Bum Bum Ballini che cade a metà gara tradito dalla sua esuberanza. Guarda che non serve a nulla stravincere – continua a dirgli Giuseppe Nizzola- basta …semplicemente vincere senza … riscià. Le altre vittorie vanno al fortissimo primavera Andrea Belotti e alle donne Elisa Tisti e Kathrin Oertel . Sotto i tendoni dell’area festa si sono svolte le signorili premiazioni che hanno riguardato tutti e tutti hanno apprezzato il gran lavoro svolto dal G.S. Il Ciclista, ma le parole più belle le ha pronunciate il vice sindaco e componente della A.I.B Pierleonardo Zaccheo quando Antonella Cibin ha fatto sfilare i suoi ragazzi down per dei semplici doni:” Questa è una bella storia da raccontare agli appassionati di ciclismo, senza gente come Davide Bionda, Roberto Pasin e tutti gli uomini che hanno collaborato , lo sport sarebbe un malato terminale. Oggi ci avete entusiasmato, tornate anche il prossimo anno, noi vi accoglieremo ancora.” Infine il microfono passa a Davide Bionda il quale riesce solo a pronunciare un caloroso grazie allo sponsor Silvano Bianchetti e poi un nodo gli attanaglia la gola, un applauso caloroso del pubblico e dei ragazzi down lo ritemprano e termina con queste poche ma sentite parole : ” oggi abbiamo dimostrato che il vestito di Cenerentola del ciclismo povero come il nostro, ci va molto, ma molto stretto. Questa strada va ripercorsa, insieme, e il semplice grazie di questi ragazzi è la nostra più grande soddisfazione !”

 
Carmine Catizzone

IL MYG CYCLING TEAM SI RICONFERMA CAMPIONE DI CICLOTURISMO PIEMONTE

IL MYG CYCLING TEAM SI RICONFERMA

CAMPIONE DI CICLOTURISMO PIEMONTE 

 

Crescentino (Vc), 24 giugno 2017 - E' cambiata la formula ma non il risultato: il Myg Cycling Team (Società affiliata al Comitato Acsi Biella-Vercelli) si è confermato la squadra Campione Regionale Piemontese di cicloturismo.

Nel 2016 il titolo dei cicloraduni fu assegnato in prova unica in un sabato pomeriggio di inizio luglio a San Pietro Mosezzo (Novara), mentre per il 2017 il coordinamento regionale del Piemonte ha optato per scegliere tre manifestazioni di cicloturismo in Regione, nel corso della stagione, nelle quali assegnare, alle squadre piemontesi partecipanti, i punti per la classifica finale del Campionato.

La prima prova del Regionale si è svolta a Neive (Cuneo) il 9 aprile, con la disputa della panoramica “Pedalando sulla strada Romantica dalle Langhe al Roero”, il secondo appuntamento i cicloamatori lo hanno pedalato domenica 4 giugno alla tredicesima edizione della “Sant'Anna in Bici”, con arrivo ad andatura libera in salita a Sant'Anna di Montiglio (Asti), l'atto finale si è disputato in un rovente pomeriggio sabato 24 giugno a Crescentino (Vercelli).

Il Myg Cycling Team del presidente Davide Morosino ha costruito la sua vittoria con la continuità, partecipando con un buon numero di tesserati alle prime due prove in trasferta, per poi chiudere i conti alla grande nell'atto conclusivo organizzato e pedalato “in casa”.

A cercare di impensierire i Myg per il bis ci hanno provato fino alla fine gli esperti cicloamatori del Dopo Lavoro Ferroviario di Asti, organizzatori della seconda prova, però alla fine i numeri hanno premiato il Mygteam, mentre il DLF Asti ha chiuso al secondo posto.

Il regolamento del Campionato Regionale Piemontese (ampiamente diffuso ad inizio stagione su tutti gli organi ufficiali del movimento cicloamatoriale Acsi) prevedeva l'obbligo, per partecipare alla classifica finale, di pedalare tutte e tre le prove, solo i Myg e il DLF hanno onorato questo impegno e pertanto non c'è stata una terza Società classificata.

La consegna dei Trofei Regionali ai Myg e al DLF Asti è avvenuta al termine dell'ultima prova, alla presenza dei giudici di gara Davide Santià e Luigino Coltella e del responsabile del Comitato Acsi di Novara, Alberto Filippini, nell'apprezzato contesto del parco dell'Agriturismo “Greppi” sulla strada tra Crescentino e Saluggia: una fantastica oasi verde tra le risaie della pianura vercellese.

                                                                                             

Samantha Profumo

CALENDARIO MB MARCELLO BERGAMO CUP 2017

CALENDARIO 2017 MARCELLO BERGAMO CUP

 

MARZO

12 DOM   MAGGIORA    (AUZATE MRG)

19 DOM  GOLASECCA    (GM CERAMICHE )

26 DOM   MIASINO        (POLISPORTIVA PETTENASCO)

APRILE

1  SAB    BORGO D’ALE  (PEDALE PAZZO)

9   DOM    SESTO CALENDE  G.F.  (VELO CLUB SESTESE) (ACSI- FCI)  

15 SAB     QUAREGNA   (AMICI DEL CICLO)

17 LUN      

23 DOM    MAGGIORA  (ASD AUZATE)  G.F.

MAGGIO 

7  DOM    ROPPOLO     (PEDALE PAZZO)

14 DOM   REGIONALE PIEMONTESE 

 28 DOM   CAVAGLIA DI BREYA  (VELO VALSESIA)

GIUGNO

3 SAB     MAGENTA  (HR TEAM )

 11 DOM   CAMP. ITALIANO & REGIONALI (LURAGO D'ERBA)

18 DOM    CERRO MAGGIORE  (GARBAGNATESE)

 25 DOM  TRONTANO (IL CICLISTA)

LUGLIO  

2   DOM    SOPRANA FREE G.F. (BIKE TRIVERO)

15 SAB      CELLIO

16 DOM    PARONE (VELO VAL SESIA)

22 SAB     BIELLA   OROPA  (AMICI DEL CICLO)

30 DOM 

AGOSTO

27 DOM   MEZZANA DI MORTIGLIENGO  (LESSONA BIKE TEAM)

 SETTEMBRE

3 DOM    CANDELO  (AMICI DEL CICLO)

9 SAB      BORGO TICINO  ( NO WORK TEAM)(ACSI-FCI) 

10 DOM  PONTEVECCHIO  (CICLI BATTISTELLA)

16 SAB   BIELLA- PIAZZO ( TEAM BIELLA PEDALE BIELLESE)

17 DOM  GAJALONGA  G.F.  (TEAM VERDEAZZURRA)

23 SAB    BORGO D’ALE  (PEDALE PAZZO)

 

REGOLAMENTO TECNICO 17° MASTER  - MB MARCELLO BERGAMO CUP

 ART.1 IL MASTER SI ARTICOLA IN 24 PROVE E TUTTE APERTE AI TESSERATI ACSI SETTORE CICLISMO + ENTI DELLA CONSULTA.

ART.2 LE PARTENZE SCAGLIONATE SONO COSI’ SUDDIVISE: DEBUTTANTI - JUNIOR - SENIOR 1 & 2 –VETERANI 1 & 2-GENTLEMAN 1 & 2 - SUPER “A”– SUPER “B”- DONNE “A”– DONNE”B”– PRIMAVERA.

ART.3  NEL NOSTRO MASTER NON SI PREVEDONO  SCARTI E TUTTE LE GARE PREVEDONO UN BONUS DI 10 PUNTI AGLI ARRIVATI.

ART.4 I PUNTEGGI VERRANNO ASSEGNATI AD  OGNI CATEGORIA CON IL SEGUENTE CRITERIO: 50 AL 1° – 45 AL 2° – 40  AL 3° – 35  AL 4° 30-29-28-27-26-25-24-----6-5-4-3-2-1-+ 10 PUNTI DI PRESENZA A CHI TERMINA LA GARA.

ART.5 LA CATEGORIA DONNE JUNIOR VIENE ACCORPATA CON LE DONNE "A" .

 ART.6 VIENE RIPROPOSTO  IL  CIRCUITO DELLE GRAN FONDO CON LE GARE DI SESTO CALENDE, MAGGIORA (23/4) , SOPRANA E GAYALONGA DI GALLIATE DENOMINATO “CRITERIUM  ELVIS GOMME”.

ART.7  LA QUOTA DI ISCRIZIONE E’ FISSATA IN 14 EURO E 17 PER LE GRAN-FONDO.

Art.8 LE NOSTRE GARE SONO GESTITE DA TECNOLOGIA CHAMPION–CHIP E SI USERANNO I CHIP PERSONALI VERDI O GIALLI  RIABILITATI PER L’ANNO 2017. CHI NON POSSIEDE UN CHIP PERSONALE LO PUO’ ACQISTARE DIRETTAMENTE DA SDAM CHAMPION-CHIP ITALIA O SUL CAMPO GARA DEL MASTER MB BERGAMO CUP. E’ ANCHE POSSIBILE NOLEGGIARE UN CHIP (BIANCO) GIORNALIERO AL COSTO DI 5 EURO.

ART.9  LA PREMIAZIONE FINALE DELL’MB BERGAMO CUP  CONTEMPLA  UNA PREMIAZIONE FINALE CON MAGLIA, FIORI, CESTO PER I VINCITORI E GRATIFICAZIONE PER I PRIMI 10 DI OGNI CATEGORIA DELLE CATEGORIE PRIMAVERA - JUNIOR – SENIOR 1 - SENIOR 2 - VETERANI 1- VETERANI 2  - GENTLEMAN 1- GENTLEMAN 2- SUPER “A”- SUPER “B” -  LE PRIME 5 DONNE “A” E “B”.

ART.10 LA PREMIAZIONE FINALE DELLE GRAN FONDO DENOMINATA "CRITERIUM ELVIS GOMME"  PREVEDE  MAGLIA, FIORI, CESTO PER I VINCITORI E GRATIFICAZIONE PER I PRIMI 3  DI OGNI CATEGORIA. 

ART.12  ARTICOLI, FOTO, COMMENTI E CLASSIFICHE SU MASTERCROSSMTB.IT

ART. 13  NEL CORSO DELLA STAGIONE, VISTO IL MOMENTO ECONOMICO GRAVE,  POTREBBE ESSERE ANNULLATA  QUALCHE GARA O ATTIVATA QUALCHE ALTRA.

ART. 14 NON ESISTE UN NUMERO MINIMO DI GARE DA EFFETTUARE PER ENTRARE IN CLASSIFICA.

UN SENTITO RINGRAZIAMENTO AL GRUPPO “MAGLIFICIO MARCELLO BERGAMO”, AD ELVIS GOMME DI DAVIDE BIONDA, AL GRUPPO DI LAVORO MASTERCROSSMTB.IT E  AI COMITATI PROVINCIALI DI  - MILANO – NOVARA – BIELLA - VCO E AL TECNICO INFORMATICO RENATO POLETTI E ALLA OTC COMO PER LA GENTILE COLLABORAZIONE.

 

 

 

 

 

SOPRANA ...G.F. DELL'ELVIS GOMME

SOPRANA ...G.F. DELL'ELVIS GOMME 

 

 Il ciclismo, è risaputo, vive grazie ai grandi campioni ma, aggiungiamo noi, anche e soprattutto per merito di organizzatori  come Gabriele Cerruti  (con due erre  e una t ) che magari non sarà un campionissimo , d’accordo, ma sicuramente è un ottimo comunicatore , tanto che fa parte di una compagnia teatrale di tutto rispetto, uno di quelli insomma, che ispira fiducia per la sua serietà professionale e granitica passione. Nella sua Soprana, dove si guadagna da vivere onestamente da elettrauto, organizza una delle più belle e suggestive gran fondo denominata “Sopranissima”, sponsorizzata da quel gran signore che risponde al nome di Davide Bionda ( Elsvis gomme), un circuito di quattro gran fondo che dopo le prime due prove, quella di Sesto Calende e di Maggiora, vede al comando i seguenti atleti: Andrea Belotti, Gabriele  Miazza, Manuel Ballini, Paolo Bovio, Diego Salmoiraghi, Stefano Zanotti, Domenico Agostinone, Michele Albertolli,   Gabriele Cerruti, Giuseppe Calcaterra, Giuliano Garlaschè, Laura Vecchio, e Daniela Di Prima.  Il percorso è quello classico e non è certo dei più agevoli e alla fine tutti gusteranno la piacevole sensazione di aver corso una gara di livello superiore, una di quelle che lasciano ottime sensazioni , come quella per esempio, di sentirsi “abbracciati” da allegria e di ragazzi accumunati dalla stessa passione per la bicicletta che nel nostro master MB Bergamo Cup e nell’ Elvis Gomme  trova diritto di cittadinanza.

 

PROGRAMMA SOPRANISSIMA 02-07-2017

 

2/7 a Soprana (BI):

8ª La Sopranissima, granfondo di MTB, 4ª prova Camp. Prov. BI-VC, prova Master MB Marcello Bergamo Cup.

Ritr: 7.30 Rifugio La Sella (Baltigati)

CATEGORIE: Tutte Acsi + enti ed FCI

Part: 9.20 per trasferimento di km 1,5 quindi 9.30 agonistica di km 37. Org: Asd Free Bike Trivero 333-5072478.