VIOLA, BUM BUM, TURSI E PIROZZINI NEL SEGNO DI ANGELO GIZZI

VIOLA, BUM BUM, TURSI   E PIROZZINI NEL SEGNO DI ANGELO GIZZI

Ricordare nel tempo una persona che vale, è quanto di più nobile si possa fare. Angelo Gizzi, indimenticato assessore allo sport , è stato per l’ottavo anno consecutivo al centro del “Trofeo Comune di Cerro Maggiore”  inserito nel contesto del Master  MB Bergamo Cup e quando lo speaker Fabrizio Gulmini ha sapientemente  tracciato un toccante ricordo di quest’uomo salito al Padre troppo presto, le corde delle emotività sono state toccate e l’applauso, spontaneo e vigoroso, deve essere salito fino alla balconata celeste dalla quale in “nostro” assessore Gizzi , sicuramente ha constatato quanta gente gli vuole ancora bene.  Alle 9,30 in punto il  Parco dei Mughetti  è  stato invaso da una centuria di amatori e subito il veterano 1  Sergio Viola dimostra di essere il più forte, la sua infatti è risultata una cavalcata trionfale che ha travolto tutti, un risultato frutto della fatica quotidiana che alla fine ti mette le ali ma, anche l’altro veterano, griffato col 2, il cremasco Gagriele Tacchinardi ha imposto la sua legge ma Mauro Rebeschi e soprattutto Alessandro Piermarteri, stanno crescendo e per ora s’accontentano del podio. Su un percorso che produce alte velocità e privo di ogni asperità non è affatto facile scrollarsi dalle ruote gli avversari e allora è molto probabile che si arrivi in volata e per emergere devi avere una certa esplosività, quella che non manca certo al senior 2 Gianluca d’Ambros, rampollo di una famiglia che al ciclismo ha dato l’anima e regala una bella soddisfazione al papà che si gode la spettacolare volata  vittoriosa di Gianluca che per due/tre centimetri batte Cesare Forcati e Paolo Bovio. Chapeaux!  Daniele Brustia è tornato? Presto per dirlo ma la prestazione del senior 1 dà ottime sensazioni e a farne le spese sono Daniel Butykori e Alessio Biasin. Cambia il look  lo junior Manuel Ballini, ora ha i capelli rasati e con la cresta ma,  quello che non cambia è la sua voglia matta di vincere e gli riesce spesso anche se questa  volta ha dovuto fare ricorso a tutta la sua classe per anticipare di un amen un motivato  Filippo Gambirasio e un ritrovato Nicholas Turetta. Toh chi si rivede fra Gentleman 1, quel Maurone Tursi che scrisse pagine indimenticabili nel fuoristrada a ruote grasse e ciclocross, evidentemente il lupo perde il pelo, infatti è pelato, ma non il vizio e si ricorda ancora come imbrigliare gli avversari, oggi Massimo Tomasi e Andrea Martini che sportivamente plaudono al funambolico mastro artigiano di Oleggio. Ottimo anche il gentleman 2 Flavio Fumagalli che non ha avuto grosse difficoltà a liberarsi di Claudio Biella e Marco Gipponi che si prendono la rivincita ai tavoli del ristoro. Tre super A racchiusi in soli sette secondi, questo ci dice il nostro sistema Champion Chip di Zio Poletti e il migliore anche stavolta è risultato Claudio Facchini detto  “Lupo”  che si trascina dietro il suo compagno Giuliano Garlaschè e Giannino Succu ma anche nelle retrovie c’è stata battaglia tra Fausto Buschini e Antonio Marchese detto la Tigre che, per una volta,  ci è sembrato un gattino arruffato … dududù  dadadà. Nei super B,  un Pirozzini da sballo incanala la rabbia agonistica e la trasforma in incontenibile energia che travolge tutti e pare che solo Matteo Petrucci e Aldo Allegranza tentano una debole  resistenza. Stessa identica impresa  cannibalesca  l’ha  fatta il suo pupillo e debuttante Bum Bum Ballini,  uno tsunami  che quando decide di straripare siamo  esattamente al si salvi chi può. Le altre vittorie vanno alla sempre presente e combattiva donna B Sabrina Bellatti  e all’altra donna di cuori Lauretta Vecchio mentre fra i primavera è Fabio Ramponi ad avere la meglio su Sofia Mazzuero.  Fiori e applausi per la Dott.a  Cristina Zagnoni in rappresentanza del comune, ringraziamenti per  carburanti Spoil,  Metallurgica Legnanese, Monza e Pozzi, Blu Garden e GSC Elettronica per i tre Tom Tom che sono andati a Sergio Viola e alla premiata coppia Bum Bum Ballini & Laura Vecchio e infine un interminabile applauso all’artista Ruggero Rotondi che ha donato una sua opera alla onlus + Di  21  Down , gesti che aprono il cuore e  fanno dire ad Alessio Gizzi: ” Questa gara ci rimane nel cuore,  viviamo sempre un’emozione  forte  nel certificare come era ben voluto mio padre e inoltre sposiamo la finalità di quest’evento che da sempre  cammina a fianco di chi non è propriamente fortunato e questo, già di perse’,  è una giusta causa”.

Carmine Catizzone

C'ERA BISOGNO DEL MIGLIOR GIUDICE DI GARA IN PARADISO

C’ERA BISOGNO DEL MIGLIOR GIUDICE DI GARA IN PARADISO
Oggi il cielo era azzurro, l’aria profumava finalmente di primavera e i ciliegi erano in fiore, poi a mezzogiorno in punto mi chiama Barbara Filippini e improvvisamente ritorna l’inverno! Angelo Bonalumi -mi dice fra le lacrime- è salito al Padre alle 10,30. Un pugno allo stomaco! Improvvisamente la primavera non è più la stessa, il cielo ci pare cupo e triste e il profumo primaverile svanisce. Avviso subito gli amici di sempre che del tutto increduli, restano di sasso , il nostro pensiero comune vola subito all’amico Angelo, una vita spesa al servizio del ciclismo, sempre gentile e disponibile , alla sua cara moglie Monica e al figlio Simone , tanto bisognoso di cure. Un mare di pensieri s’intrecciano nelle nostre menti e certifichiamo quanto le persone care perse per quei maledetti mali del secolo, sono delle vere sofferenze per chi le ha amate. “Come è possibile “, ci dice il nostro inconscio, fino a pochissimi mesi fa Angelo era dei nostri, rideva, comunicava, ci spronava , preparava le sue gare da organizzatore e/o da giudice di gara, impartiva consigli a tutti coloro che necessitavano della sua enorme competenza e ora non c’è più! No, non è giusto – mi diceva poche ore fa la sorella Enrica – un dolore del tutto devastante , certo , lo sapevamo gravemente malato e lo abbiamo assistito tutti i santi giorni ma, perderlo così giovane è un’enorme sofferenza. In questi casi non sappiamo cosa dire se non che avremmo voluto un altro finale perché era un uomo giusto, immaginavamo altre storie, se non felicissime almeno più serene, come quando accorrevamo in massa a Comazzo alla “sua” gara, ben sapendo che se lo meritava tutto quell’affetto che tutti quanti gli dimostravamo. Scusate se non riusciamo a trovare parole giuste che possano lenire, almeno in parte , il dolore dei parenti e degli amici, anche perché il dolore chiede “solo” di essere ascoltato interiormente, condiviso con pensieri stupendi per gesti di vita imponenti cui Angelo ci aveva abituati, come può testimoniare la giovane e biondissima russa Nadia, 25 anni appena compiuti, che da quando aveva nove anni frequenta casa Bonalumi tre mesi all’anno e che si sente a tutti gli effetti una figlia. Passi importanti, come i suoi gesti solidali che riempivano di significati la sua esistenza, priva di stordimenti o cose banali ma colmi di fatti concreti che toccavano il cuore. Vi confesso che è molto impegnativo dal punto di vista emotivo, almeno per me, scrivere queste poche ma sentite parole per un uomo vero come Angelo, se non altro perché per trent’anni abbiamo camminato nello stesso solco, Udace prima e Acsi ora, gomito a gomito e ho appreso moltissimo in termini di scuola di vita cui mi sento allievo fortunato. Non si è mai “preparati” a queste batoste che ti appioppa la vita perché non sappiamo minimamente immaginare , prima di sperimentarlo, che cosa si provi nel sapere che Colui che era a noi vicino, ora giace inerte, senza vita, vestito da giudice di gara in attesa che gli amici di sempre lo accompagnino alla sua ultima gara!   Ciao Angelo….

Carmine Catizzone 

MASTER MB BERGAMO CUP 2018

CALENDARIO MTB  2018

MARZO   

17 GOLASECCA (VA)    (GM CERAMICHE)  GIRO DELLE PROVINCE ELVIS GOMME

24 MIASINO  (NO)        (MTB  LAGO D’ORTA)

31 VILLAREGGIA (VC)  ( PEDALE  PAZZO)

APRILE 

8 SESTO CALENDE (VA) G.F. ( VELO CLUB SESTESE)

15  CERRO MAGGIORE (MI) (GARBAGNATESE) 

22  CARPENZAGO DI ROBECCO S.N.   (HR TEAM)

25 BORGO D'ALE   (BI)  PEDALE PAZZO

MAGGIO 

1  MAGGIORA (NO) AUZATE MRG

6  ROPPOLO     (BI)        ( PEDALE PAZZO)      GIRO DELLE PROVINCE ELVIS GOMME 

GIUGNO 

3 CAVAGLIA   (VC)       ( VELO VALSESIA)     GIRO DELLE PROVINCE ELVIS GOMME

17 BORNATE   (VC)      ( VELO CLUB VALSESIA)  GIRO DELLE PROVINCE ELVIS GOMME

24 TRONTANO  (VCO)     (IL CICLISTA)           GIRO DELLE PROVINCE ELVIS GOMME

LUGLIO 

7 SOPRANA    (BI)        ( BIKE TRIVERO)

15 VARALLO / PARONE    (VC)      ( VELO VALSESIA)

21 BIELLA –OROPA  (BI) ( AMICI DEL CICLO)

SETTEMBRE 

2 CANDELO (BI)        ( AMICI DEL CICLO)

9 PONTEVECCHIO (MI)   ( CICLI BATTISTELLA )

16 GAJALONGA  G.F.  (NO)   ( TEAM VERDEAZZURRA)

23 BORGO TICINO  (NO)   (RIDE FOUR FUN)

29 BORGO D’ALE  (BI)  ( PEDALE PAZZO)

REGOLAMENTO TECNICO 18° MASTER  - MB MARCELLO BERGAMO CUP

 

ART.1 IL MASTER SI ARTICOLA IN 20 PROVE E TUTTE APERTE AI TESSERATI ACSI SETTORE CICLISMO + ENTI DELLA CONSULTA.

 ART.2 LE PARTENZE SCAGLIONATE SONO COSI’ SUDDIVISE: DEBUTTANTI, JUNIOR-SENIOR 1 & 2 –VETERANI 1 & 2-GENTLEMAN 1 & 2 - SUPER “A”– SUPER “B”- DONNE “A”– DONNE”B”–PRIMAVERA.

ART.3  NEL NOSTRO MASTER NON SI PREVEDONO  SCARTI E TUTTE LE GARE PREVEDONO UN BONUS DI 10 PUNTI AGLI ARRIVATI.

ART.4 I PUNTEGGI VERRANNO ASSEGNATI AD  OGNI CATEGORIA CON IL SEGUENTE CRITERIO: 50 AL 1° – 45 AL 2° – 40  AL 3° – 35  AL 4° 30-29-28-27-26-25-24-----6-5-4-3-2-1-

ART.5 LA CATEGORIA DEBUTTANTI PARTE SEMPRE CON LA CATEGORIA JUNIOR MENTRE LA CATEGORIA DONNE JUNIOR VIENE ACCORPATA ALLE DONNE "A".

 ART.6 VIENE PROPOSTO  IL  “GIRO DELLE PROVINCE ELSIS GOMME”  CON LE GARE DI GOLASECCA, ROPPOLO,  CELLIO, CAVAGLIA E TRONTANO.

ART.7  LA QUOTA DI ISCRIZIONE E’ FISSATA IN 14 EURO E 18 PER LE DUE GRAN-FONDO.

Art.8 LE NOSTRE GARE SONO GESTITE DA TECNOLOGIA CHAMPION–CHIP E SI USERANNO I CHIP PERSONALI VERDI O GIALLI  RIABILITATI PER L’ANNO 2018. CHI NON POSSIEDE UN CHIP PERSONALE LO PUO’ ACQISTARE DIRETTAMENTE DA SDAM CHAMPION-CHIP ITALIA O SUL CAMPO GARA DEL MASTER MB BERGAMO CUP. E’ ANCHE POSSIBILE NOLEGGIARE UN CHIP (BIANCO) GIORNALIERO AL COSTO DI 5 EURO.

ART.9  LA PREMIAZIONE FINALE DELL’MB BERGAMO CUP  CONTEMPLA  UNA PREMIAZIONE FINALE CON MAGLIA, FIORI, CESTO PER I VINCITORI E GRATIFICAZIONE PER I PRIMI 10 DI OGNI CATEGORIA DELLE CATEGORIE PRIMAVERA - JUNIOR – SENIOR 1 - SENIOR 2 - VETERANI 1- VETERANI 2  - GENTLEMAN 1- GENTLEMAN 2- SUPER “A”- SUPER “B” -  LE PRIME 5 DONNE “A” E “B”.

ART.10 LA PREMIAZIONE FINALE DEL “GIRO DELLE PROVINCE  ELVIS GOMME"  PREVEDE  MAGLIA, FIORI, CESTO PER I VINCITORI E GRATIFICAZIONE PER I PRIMI 3  DI OGNI CATEGORIA. 

ART.12  ARTICOLI, FOTO, COMMENTI E CLASSIFICHE SU MASTERCROSSMTB.IT

ART. 13  NEL CORSO DELLA STAGIONE POTREBBE ESSERE ANNULLATA  QUALCHE GARA O ATTIVATA QUALCHE ALTRA.

ART. 14 PER AVER DIRITTO ALLA PREMIAZIONE FINALE BISOGNA EFFETTUARE ALMENO 10 GARE.

  

UN SENTITO RINGRAZIAMENTO AL GRUPPO “MAGLIFICIO MARCELLO BERGAMO”, AD ELVIS GOMME DI DAVIDE BIONDA, AL GRUPPO DI LAVORO MASTERCROSSMTB.IT E  AI COMITATI PROVINCIALI DI  - MILANO – NOVARA – VARESE - BIELLA - VCO E AL TECNICO INFORMATICO RENATO POLETTI E ALLA OTC COMO PER LA GENTILE COLLABORAZIONE.

 

 

 

ROBECCO SUL NAVIGLIO IN RICORDO DI PAOLO E NIC

ROBECCO SUL NAVIGLIO IN RICORDO DI PAOLO E NIC

Continua spedito il cammino del master MB Bergamo Cup e per la sesta prova restiamo nel laborioso comitato milanese che dopo Cerro Maggiore, una gara colma di sentimento, ci invita a portarci a Robecco sul Naviglio ( frazione Carpenzago) per la disputa della gara fortemente voluta dalla corazzata Hr Team di patron Biagio Celozzi che per l'occasione sta predisponendo un interessante circuito disegnato in prossimità del naviglio.In palio il trofeo intitolato a due grandi personaggi della famiglia Hr Team che spera , e noi con loro, di accumunare in un grane unico abbraccio Nic e Paolo che con onore e dignità hanno portato lo stemma di questa società tatuata direttamente sul cuore. Abbiamo bisogno di certificare  che Nic e Paolo ci ... sentano, che sono ancora con noi e non mancheremo di far sentire ai loro cari che li abbiamo apprezzati per il loro lavoro, per la loro dignità e per la loro passione.

PROGRAMMA 22/4 A ROBECCO SUL NAVIGLIO ( FRAZ. CARPENZAGO)

ORGANIZZA :  HR Team MTB

Race Trofeo Paolo e Nic, prova Master MTB Cup 

Cat: tutte + Enti.

Ritr: 8.00 via Sant’Anna.

Part: 9.30. Percorso su sentieri e sterrato per un totale di km 30. Rinfresco per tutti. Org: Asd HR Team 348-3181870.