CARA SILVIA ... TI SCRIVO

CARA SILVIA TI ... SCRIVO

LUIGI ANTONIO VIVE IN PARADISO

 La grande chiesa  di Bellinzago ha fatto fatica a contenere tutto l’amore che  i bikers e gli amici comuni di Luigi Antonio Barbero, hanno portato a piene mani stringendosi attorno  a Silvia, Monica , Fabrizio e mamma Luisa. Una grande scritta blu su sfondo bianco campeggiava sull’altare: Attraverso la croce hai redento il mondo! Anche l’omelia di Don Pierangelo  ruotava attorno al mistero della croce, attraverso la quale si arriva poi alla luce, nella certezza che  la vita non finisce con la morte. Tutti gli sguardi commossi erano rivolti su Silvia e i suoi parenti , permeati  dalle parole del Don che invitavano a considerare il crocefisso come crocevia che porta alla beatitudine eterna. Vista da quest’ottica,  il  caro Luigi Antonio  non è … deceduto ma continua  a vivere in un altro modo, tocca  a noi capirlo. La nostra Silvia, con accanto i fratelli Fabrizio e Monica e la mamma Luisa , ha vissuto con immensa compostezza il suo dolore, confortata da Chicco e dalla sua squadra , la MTB Oleggio con patron Andrea Stazi in prima fila. Non sapevamo nulla della malattia di papà Barbero e quindi nemmeno del tormento di Silvia ma conoscendola anche fuori da Master, sappiamo benissimo della sua fede che porta a .. inseguire Dio come fosse un “delfino” che ogni tanto appare e poi scompare rituffandosi in mare e sai che c’è!  S’è commossa Silvia quando sul sacrato della chiesa tutte quelle persone avevano parole di conforto per lei e i suoi cari, e chissà quante altre avrebbero voluto unirsi al popolo di face book per pronunciare quelle parole che portano dritto al cuore. Quando ti interroghi , carissima Silvia, sul mistero della vita e della morte, specie se lo fai davanti ad una croce, in quel momento sappi che Lui è con te e accanto c’è anche il tuo caro papà che è finalmente sereno e non soffre più, e quando la piccola Lucilla prima di dormire ti domanderà dov’è il nonno, scosta la tenda e una volta individuata la stella più luminosa , indicagliela e lei capirà. Ti lascio con questa frase che è del Dalay Lama: “La vera felicità proviene da un senso di pace e appagamento interiore, che a sua volta si ottiene coltivando altruismo, amore e  compassione”. Tutti talenti che fanno già parte del vostro scrigno.

Carcati