CIGLIANO 6-10-2018

BUONA LA PRIMA DEL CICLOCROSS PALZOLA A CIGLIANO

BUONA LA PRIMA DEL CICLOCROSS PALZOLA A CIGLIANO

Gianni Riconda si cuce addosso la maglia del miglior organizzatore di gare off road amatoriali del nord ovest. Questo è poco ma è sicuro e la prova, se mai ce ne fosse stato  bisogno, ce l’ha fornita all’apertura del master Palzola di ciclocross avvenuta a Cigliano dove è riuscito a sviluppare un circuito spettacolare e interessante ricavato  in una cava dell’alta velocità  e dove non ci ha fatto mancare davvero nulla, un esempio? Parcheggio interno e  a ridosso del percorso, accoglienza elegante grazie alla fattiva collaborazione della U.C. Cigliano di Davide Santià nel  comodissimo bar del tiro a volo, anch’esso a cinquanta metri dal percorso, dove i 120 iscritti hanno ricevuto il pacco gara prima, pasta party per tutti e anche per gli accompagnatori, podio elegante e ampio perché tutti, ma proprio tutti sono stati alla fine premiati . Che dire , perfetto! Sul fronte gare , tutte belle ed avvincenti , s’è registrato il ritorno alla vittoria del granatiere  gentleman 1 Mauro Tursi che s’è ricordato del suo glorioso passato e con autorità ha imposto la legge del più forte sui pur volitivi Massimo Salone , Paolo D’Orazio e Davide Visentin arrivati nell’ordine. Altro amatore che mostra sul viso la soddisfazione di chi ha fatto in pieno il suo dovere è il gentleman 2  Roberto Viotti che ha monetizzato un monte di impegno, di sudori e fatiche e ora raccoglie un ottima vittoria sul generosissimo Roberto Stagnoli ma il migliore di tutti è stato senza ombra di dubbio il veterano 2 Orlando Borini , una supremazia che ha sgretolato le speranze dei  pur  bravi e tenaci Vincenzo Crivellari e Bruno  Dellerba. Bellissima e avvincente la lotta dei  veterani 1 dove i due pezzi da novanta Roberto  Borgonovo e Sergio Viola hanno dato spettacolo, uno shoow che ha deliziato il numeroso pubblico e che s’è risolto solo nel corso degli ultimi due giri grazie al miglior gesto tecnico sugli ostacoli di Borgonovo  che ala fine porta a casa la prima del master. Primo straordinario trionfo anche per il super A Claudio Biella, atleta polivalente sempre pronto a stupire e dopo i successi nella mountain-bike si regala la prima emozione nel ciclocross ai danni di Licio Gelli  e Oto Batilde. Chi invece gli obbiettivi gli piace non sbandierarli ma raggiungerli è senza dubbio il super B Lucio Pirozzini. Come? Con un lavoro serio, duro, capillare e professionale e in gara non deve fare altro che … raccogliere il frutto dei suoi sacrifici e alla fine viene  congratulato proprio dai suoi diretti avversari, questa volta Virgilio Berti e Angelo Pionna. Ben quindici le donne che hanno spillato il numero a casa del “Cinghiale” Davide Santià e non si sono certo risparmiare,  come le donne A  dove la statuaria Sabrina De Marchi ha penato parecchio ad avere la meglio su Laura Vecchio e Ilaria Rocca mentre fra le donna B Daniela Di Prima vince con la solita autorità su Rosella Bazzarello e Patty Di Massimo. Giovani Palzoliani crescono  e ci riempiono di  gioia  veder trionfare questi verdi … guaglioni debuttanti ,  come Jacopo Barbotti  per esempio, che vince su Stefano Ramponi e Gioele Binello e  se aggiungiamo che sono pure educatissimi, gonfiamo anche il petto , è il caso  del dominatore degli Junior  Bum Bum Ballini che allunga la sua serie fantastica di vittorie e stavolta lo fa ai danni di  Nicholas Turetta e Matteo Moisello.  Anche il senior 2 Francesco Barbazza vola tra i grandi e coglie una bella vittoria conquistata su un grande Riccardo Ornaghi e un fantasioso Stefano Martinotti. Infine, un ottimo Gabriele Domini, senior 1 , trova la chiave del successo correndo in modo attento, sbagliando pochissimo e tenendo altissima la concentrazione per avere  ragione su Stefano  Missiaggia  e Fabrizio Carrara. Insomma, una bella domenica  di sport  a cura di Davide Santià e il suo U.C. Cigliano e Gianni Riconda grazie ai quali è rimbalzata chiara l’idea che la loro competenza  e il loro  carisma  hanno profumato il popolo del Master Palzola e hanno brindato al successo organizzativo e , udite udite, si replicherà sullo stesso percorso otto giorni dopo , stessa spiaggia stesso mare.

Carmine Catizzone