LIVIO FORNASIERO

NOTTURNA IN PRATO DELLA VALLE ( PADOVA)

Notturna in Prato della Valle a Padova 

Padova. Una pista per il ciclismo naturale unica nel suo genere attorno all’Isola Memmia, un circuito completamente chiuso al traffico dello sviluppo di 700 metri. La piazza più grande d’Europa: Prato della Valle, che si è trasformata per una notte in un velodromo, tutto questo è LA NOTTURNA, il primo tassello di un week end ricco di appuntamenti in occasione della 4^ Granfondo della Città di Padova. In questo caldo venerdì di fine giugno sono quasi 500 i ciclisti delle categorie agonistiche (dalla categoria giovanissimi a quella elite femminile) ed amatoriali, che si sono dati appuntamento per mettersi alla prova in quello che crediamo possa diventare un appuntamento fisso tra le kermesse che popolano il fitto calendario della Federciclismo. Un evento unico nel suo genere, in un contesto affascinante e ricco di storia, dove nel 1869 si svolse la prima corsa ciclistica che si sia mai corsa in Italia.

Una scommessa vinta quella della Sc Padovani, che da oramai 3 anni ha ricominciato a scommettere fortemente nel ciclismo sul territorio padovano, per rinverdire i fasti di un tempo e perché la passione per le 2 ruote messa in campo da Galdino Peruzzo e dai suoi compagni di viaggio: Alberto Ongarato e Martino Scarso non ha eguali in un settore sempre più alla ricerca di realtà locali che sappiano riqualificarlo. La bella soddisfazione è venuta dalla vittoria di Alfio Maracani tra gli Over 55, portacolori del sodalizio ciclistico organizzatore, la Sc Padovani, di un Maracani che ha vestito la divisa dai colori bianco verdi nelle categorie giovanili, della mitica società ciclistica padovana. Questi i podi delle categorie agonistiche amatoriali: 

Podio Amatori Maschile Over 55: 1.Maracani Alfio (SC Padovani); 2.Baroncini Daniele (Team Passione Faentina); 3.Pegoraro Luigi (Asd LC Officine Meccaniche. 

Amatori Maschile 40 – 54 anni: 1.Agostini Gianmarco  (Asd Team Stocchetti); 2.Buso Pietro (Asd Team Lenox); 3.Guggia Gianluca GsC Garpell). 

Amatori Maschile 19 – 39 anni: 1.Perin Enzo (Asd Mem Racing Team); 2.Biasini Riccardo (Asd Cycling Club); 3.Zanasca Alvise (Polisportiva Morgano). 

Amatori Femminile: 1.Perin Angela (Asd Mem Racing Team); 2.Skarabela Carola (Team Ale’); 3. Rossella Provera (Bike Team Zeus).

                                                                                                Livio Fornasiero

PAOLO BASSAN CI HA LASCIATI PER SEMPRE

Paolo Bassan ci ha lasciati per sempre 

Abano Terme (Pd). Una notizia che non avrei mai dato, ma purtroppo questa è la cruda realtà. Ho atteso qualche giorno, anche perchè è già da una quindicina di giorni che Paolo Bassan, il grande Paolo, ci ha lasciato tra lo sgomento ed incredulità. Un brutto male lo ha attanagliato e non c'è stato nulla da fare. Paolo Bassan si è spento nel nuovo ospedale di Schiavonia, dopo che era stato tentato di tutto, ma certi mali non perdonano. Un male inesorabile lo ha portato via per sempre, lui che amava il ciclismo, lo amava più di ogni altra cosa. Veniva chiamato il meccanico gentiluomo, sempre con il sorriso sulle labbra, mai una volta che lo si vedeva arrabbiato, era Lui, il grande trascinatore delle sua squadra, creata da tanti anni. Fondatore della “Cicli Bassan” di Abano Terme. Per quasi mezzo secolo il gruppo è all'avanguardia, con i suoi atleti, ma anche con delle organizzazioni memorabili. E' sempre stato un gruppo eccezionale, con oltre 100 tesserati, sempre stato riferimento del ciclismo amatoriale padovano, veneto e nazionale. Aveva neanche 72 anni ed ha lasciato nel dolore e nello sconforte, la moglie Mery con le due figlie Lucia e Luisa e gli amati nipoti. Sono pochi i corridori che non sono passati dal suo negozio di via Stella, dove fino a qualche anno fa preparava le biciclette su misura per i corridori. Era da poco che era andato in pensione e si dedicava anima e corpo alla famiglia ed al suo gruppo ciclistico. Nonostante avesse smesso il negozio, Bassan aveva continuato a mantenere intatta l'amicizia con i suoi tesserati, continuando nell0attività ciclistica amatoriale. Una passione, prima ancora di venire a risiedere ad Abano Terme, che l’aveva portato a diventare assistente del leggendario Umberto Mascheroni, detto “Lupo”, il meccanico della Legnano che preparava le bici da corsa per campioni professionistici come Sercu, De Vlaeminck, Zilioli, Cribiori e tanti altri. Dopo aver partecipato 7 volte al Giro d’Italia come meccanico di una squadra professionistica, circa 40 anni fa si era messo in proprio ed ha aperto il negozio ad Abano Terme diventando famoso per le bici di alta qualità che realizzava su misura e nello stesso tempo fondò la Cicli Bassan, affiliati prima all'Enal Dace, poi all'Udace, Udace-Csain ed ora all'Acsi. La cerimonia funebre si è svolta nel Duomo di Abano Terme, con numerosi sportivi ad accompagnarlo nell'ultima dimora. Tantissimi i messaggi di cordoglio alla famiglia anche da parte di campioni del pedale e dirigenti sportivi. Alla famiglia le più sentite condoglianze da parte della Redazione di Il Ciclismo Amatori.

                                                                                           Livio Fornasiero

G.C. ROMANO DALLE CENERI DEL METALDENT

Il Gruppo Ciclistico Romano dalle ceneri del Metaldent 

Padova. Oltre 40 anni di vita il gruppo che stiamo per raccontare la sua storia. Il Gs Club da Romano, squadra di cicloamatori, nasce nel lontano 1974 per iniziativa di un gruppo di amici,  che in realtà si dilettava al gioco del calcio, per poi successivamente passare alla bici da corsa e che, nonostante gli anni trascorsi, con l’impegno e la dedizione di molti, ha continuato l’attività  sportiva nel corso degli anni senza soluzione di continuità, associando alla denominazione lo sponsor “Metaldent” prima e “Wifif4all” da ultimo, con autentico spirito “Decoubertiano”, anche se gli anni si fanno sentire e il rendimento ciclistico non è più quello di un tempo. L’attaccamento ai colori sociali, il giallo-verde con varie sfumature, è stato sempre notevole e costante da parte degli associati con la partecipazione, non solo alle gare sociali,  ma anche ad altre manifestazioni, come ciclo raduni, e le GranFondo ciclistiche che hanno avuto notevole sviluppo in questi ultimi anni. Molti hanno dato il loro contributo per il buon andamento delle attività ed è arduo ricordarli tutti, anche se è sicuramente doveroso menzionare il mitico “Presidente”, oggi onorario, Renato Bortolami, oltre a Ugo Camporese, prima segretario per molti anni poi presidente fino a due anni fa, ma anche  Romano Volpin, che è stato il  socio fondatore e Achille Bettella, tra i soci più anziani del gruppo. Circa cinque anni fa la società ha inteso rinnovarsi nella denominazione sociale in “Associazione Sportiva Dilettantistica Gruppo Sportivo Romano”, nella composizione sociale, nel direttivo e nella presidenza con la redazione dell’Atto costitutivo e dello Statuto contenente le regole di funzionamento, in ciò conformandosi alle norme e alle direttive del Coni e affiliandosi ad un'Ente promozionale. Il Consiglio direttivo attuale è composto dai seguenti membri: presidente e tesoriere: Umberto Pendini; vice-presidente e segretario: Paolo Benvegnù; consiglieri: Renato Bortolami, Romano Volpin, Luciano Fardiopanti, Raffaele Buso.  

                                                                                                                    Livio Fornasiero

GRANTORTO ... SUCCOSA GIORNATA DI CICLISMO

   Grantorto ha accolto la prova del Torneo Province 

Grantorto (Pd). Tappa del Giro delle Province di 1^Serie a Grantorto, con in palio il Gp Ciclisti Grantorto, valido come prova del Torneo delle Province di 1^Serie. Succosa mattinata ciclistica, che ha fatto divertire sia i ciclisti partecipanti che il folto pubblico di sportivi presenti. Emanuele Marin ha vinto tra i Debuttanti. Ottima organizzazione del Uc Ciclisti Grantorto. Nella classifica per società, padovani dominatori con i primi tre posti: Asd LC Officine Meccaniche, Asd Iperlando e Benato Bikes. 

Arrivo Women: 1) Alessia Bortoli (Stemax Team); 2) Sharon De Vicari (Uc Romano); 3) Monica Carraro (Ciclistica Piovese). 

Junior: 1) Omar Pauletti (Team Sanvido); 2) Diego Piotto (Melato); 3) Emanuele Marin (LC Officine Meccaniche); 4) Emanuele Guidolin (Wilier Triestina); 5) Andrea Motterle (Caffè Carraro) 

Senior1: 1) Francesco Camporese (Melato); 2) Stefano Marin (Top Level); 3) Enrico Peretto (Piazzola Cycling); 4) Federico Caretta (Mem Racing Team); 5) Gianni Bonaldo (S.Eufemia). 

Senior2: 1) Marco Filippi (Iperlando); 2) Edoardo Veronese (Top Level); 3) Alessandro Zabeo (Vc 2Torri); 4) Ettore Tobaldo (Verona Test); 5) Michele Tomasi (Melato). 

Veterani1: 1) Omar Santinello (Piazzola Cycling); 2) Eros Dalla Pria (Benato Bikes); 3) Eris Pellizzari (Team Sanvido); 4) Pietro Buso (Team Lenox); 5) Carlo Rocchetti (Colli Berici). 

Veterani2: 1) Gianluca Guggia (Garpell); 2) Ottorino Schiavo (Vc 2Torri); 3) Gianmarco Agostini (Stocchetti); 4) Daniele Lissandrin (Colli Berici); 5) Alessandro Zonta (Iperlando). 

Gentlemen1: 1) Sergio Scremin (LC Officine Meccaniche); 2) Luigino Zanetti (Iperlando); 3) Moreno Cegalin (Ciclisti Caldogno); 4) Giancarlo Casotto (LC Officine Meccaniche); 5) Stefano Gasperini (Sc Padovani). 

Gentlemen2: 1) Agostino Durante (Pioggia in Faccia); 2) Ruggero Lorenzin (Fiordifrutta); 3) Nicola Vanin (Quality Fondriest); 4) Alessandro Marchiori (Team X6); 5) Alberto Busatto (Barbariga). 

Super A: 1) Riccardo Tarlao (De Luca); 2) Alfio Maracani (Sc Padovani); 3) Raffaele Foralosso (Benato Bikes); 4) Francesco Caneva (Racing Team Caneva); 5) Giorgio Gretter (Stocchetti). 

Super B: 1) Sergio Camon (Benato Bikes); 2) Mosè Segato (LC Officine Meccaniche); 3) Fabio Borsato (Team Bertoldo); 4) Angelo Lucchiari (Vc 2Torri); 5) Giuseppe Moro (Racing Team Caneva).

                                                                                                 Livio Fornasiero

BEL CAMPIONATO VENETO ACSI 2^ SERIE A BORGORICCO

 Campionato Veneto Acsi di 2^Serie 

Borgoricco (Pd). A S.Eufemia di Borgoricco si corso il campionato veneto Acsi riservato a tutte le categorie di 2^Serie, aperto ai tesserati agli Enti promozionali. Vittorie che sono state conquistate da tesserati Acsi, che sono andati ad indossare le maglie di campioni veneti Acsi. Questi i vincitori che hanno indossato la fiammante maglia di campioni di categoria Acsi: i padovani: Alessio Trabuio, Luca Bovo, Nunzio Bagagiolo, Pietro Grigoletto; i trevigiani: Alberto Fasolo, Loris Bergamo, Franco Zambello, Adriano Gallo; il veronese: Andrea Vanzani. Nella classifica per società, podio tutto padovano con l'Asd S.Eufemia sul gradino più alto, seguito da Team Lenox e Quality Fondriest. Organizzazione ottima diretta da Roberto Vecchiato con tutto lo staff dell'Asd Asd S.Eufemia. 

Junior: 1) Alberto Fasolo (Mem Racing Team); 2) Alessio Magarotto (Petrarca Bike); 3) Alberto Garavello (Quality Fondriest); 4) Thomas Martinato (Mem Racing Team); 5) Dario Furlan (Mavetec-Cicli Bilato). 

Senior1: 1) Alessio Trabuio (Ciclistica Piovese); 2) Nico Ballin (Uno Team Cittadella); 3) Mirko Tolando (Arre Bike); 4) Ivan Bottacin (S.Eufemia); 5) Filippo Tolando (Arre Bike).   

Senior2: 1) Luca Bovo (S.Eufemia); 2) Simone Perin (Sport S.Fior); 3) Alessandro Tartini (Castelfranco Cycling); 4) Andrea Ferrini (Team Lenox); 5) Manuel Geyr (Asd Uci). 

Veterani1: 1) Loris Bergamo (Spezzotto); 2) Pablo Paiola (Verona Test); 3) Enzo Campello (Massanzago); 4) Davide Pizzinato (Zuliani); 5) Davide Caregnato (Colli Berici). 

Veterani2: 1) Andrea Vanzani (Asparetto); 2) Mauro D'Agostini (Abatini Bike); 3) Marco Zanchi (Barbariga); 4) Marco Pisano (Team Lenox); 5) Roberto Ruffin (Berton Magazzini). 

Gentlemen1: 1) Nunzio Bagagiolo (Team Lenox); 2) Marco Calesso (Bike Team); 3) Pietro Caroli (Zerotino); 4) Denis Lorenzon (Garpell); 5) Marco Bertolini (Benato Bikes). 

Gentlemen2: 1) Franco Zambello (Abatini Bike); 2) Claudio Bortolotto (Gc Cima); 3) Eric Mantoan (Benato Bikes); 4) Claudio Bonaldo (S.Eufemia); 5) Emanuele Marchetto (Cicli Bassan). 

Super A: 1) Adriano Gallo (Sant'Ambrogio); 2) Luciano Fasolato (Iperlando); 3) Giancarlo Benato (Benato Bikes); 4) Luciano Convento (Stella Rossa); 5) Fabio Cestaro (Team Mirò). 

Super B: 1) Pietro Grigoletto (S,Eufemia); 2) Giancarlo Andreetto (Melato); 3) Gianni Fabris (Quality Fondriest); 4) Fabio Camillo (S,Eufemia); 5) Ivano Bianchi (Sossano).

                                                                                                 Livio Fornasiero