LIVIO FORNASIERO

BIKE FACTOR ...SQUADRA GIOVANE E DI VALORE

L'Asd Bike Factor, squadra giovane con tante risorse 

Padova. L'Asd Bike Factor di Padova, formata da una 40ina di tesserati e nata soltanto due anni fa ma con buoni propositi di risultare tra le formazioni più qualificate del panorama ciclistico amatoriale, tutto grazie alla grande passione di Silvio Sarzo, un veterano delle due ruote, in particolare dello Challenge Prestigio strada e mountainbike. Bike Factor, nel suo piccolo, si è subito contraddistinta grazie al suo 6. posto nella classifica nazionale dello Challenge Prestigio strada 2017. Questo risultato lo si deve tutto a: Giuseppe Brazzolotto, Daniele Gesuato, Elisabetta Marsiglio, Ilario Pegoraro, Silvio Sarzo, Marco Tollin, Stefano Veronese e Giovanni Vigliotti. L'Asd Bike Factor ha il merito di aver scelto questo challenge e di aver dato tutto il supporto necessario. Solo alcuni dati: Stefano Veronese, presidente della squadra, ha partecipato con grande successo a ben 10 Oetztaler, Silvio Sarzo, responsabile tecnico e vice-presidente, vanta 43 anni di ciclismo con 28 edizioni della Nove Colli, 28 della Maratona delle Dolomiti, 20 brevetti del Prestigio strada e 6 brevetti del Prestigio Mtb, e non è poco! Nel gruppo esiste anche una ciclo-girl di tutto rispetto che risponde al nome di Elisabetta Marsiglio: -”In confronto a loro, parlo degli esperti maschi, sono una novellina pedalo da soli 3 anni e da 2 anni partecipo alle Granfondo. Quest'anno ho portato a termine tutte le 10 gare facendo tutti i percorsi lunghi dello Challenge Prestigio” e se non sbaglio, un’altra sola donna è riuscita a raggiungere questo mio traguardo. Sono riuscita a fare tutto ciò grazie alla passione che contraddistingue il Bike Factor e all’enorme esperienza dei miei compagni di squadra. Bike Factor ha scelto fin da subito di aderire al calendario Granfondo del Prestigio strada in quanto la classifica viene poi fatta sulla base della partecipazione a livello squadra e non sulla base del risultato del singolo, pur riconoscendo merito al podio individuale”-. E questo è già un raggiungimento della qualità degli appartenenti di questo gruppo, che pedala con la soddisfazione di sapersi divertire.  

                                                                                                 Livio Fornasiero

FESTEGGIAMENTI PER LA CLASSICA SOLESINO-CALAONE

Festeggiamenti per la classica Solesino-Calaone 

Solesino (Pd). Tradizionale convivio di fine stagione e festeggiare la 29^edizione della classica Solesino-Calaone, gara in linea con arrivo in salita che si è svolta nel mese di agosto. Il raduno conviviale organizzato dal pool Amici del Ciclismo di Solesino capeggiato da Gianni Contiero, si è svolto nel ristorante dell'Hotel Beatrice di Este. Appuntamento conviviale che ha visto numerosi commensali, che durante la corsa hanno svolto la loro mansione organizzativa. Corsa che era sotto l'egida dell'Acsi sezione ciclismo provinciale, ed in sua rappresentanza era presente il segretario Roberto Gomirato. Una manifestazione che ha sempre avuto un fascino di grande elevatura, che gli organizzatori vogliono portare avanti nel tempo, anche per la massiccia partecipazione di concorrenti provenienti da tutta l'alta Italia, che si danno appuntamento di anno in anno. 

                                                                                               Livio Fornasiero

COGO, PIVA E BUSATO VINCONO A FALZE'

Cogo, Piva e Busato vincitori nel cross di Falzè  

Padova.  Un buon numero di ciclopratisti si sono dati appuntamento a Falzè di Piave, nel trevigiano, per disputarsi la 13^tappa del Giro del Veneto di ciclocross. Tre le vittorie padovane grazie a Damiano Cogo (Massanzago) tra i Debuttanti; Manuel Piva (Mtb Santamarinella) in gran crescendo nei Senior2; Maurizio Busatto (Cicli De Franceschi) tra i Gentlemen2. Ottimi secondi posti di Ulderico Ventura (Euganea Bike) e di Paolo Damolin (Cicli De Franceschi) nelle rispettive categorie e ottimi terzi posti per Fabio Libralato (Sant'Ambrogio), Stefano Sergiano (Cicli De Franceschi)e Giovanni Negretto (Benato Bike).  

                                                                                                 Livio Fornasiero