VILLAREGGIA 1/11/2019

VILLAREGGIA : SALONE E ORNAGHI DOMINANO TYRA LE VIGNE

 VILLAREGGIA : SALONE E ORNAGHI DOMINANO TYRA LE VIGNE

Villareggia (To) venerdì 1° novembre - CX delle vigne - coppa trattoria nazionale - 10^ edizione

Il cielo è grigio, la temperatura è fresca ma accettabile, tipico del periodo autunnale, il terreno allentato dalle piogge ma in perfette condizioni e senza fango. Questi gli ingredienti che gli otre 80 crossisti hanno trovato in quel di Villareggia per sfidarsi nel 10° CX delle vigne

Prima partenza per i giovani con i veterani che scattano 1 minuto prima di junior e senior

Emiliano Paiato, Bruno Dellerba e Massimiliano Tractioncontrol Cossano si portano subito al comando e dettano il ritmo. A metà gara rimangono davanti Dellerba e Paiato che cala alla distanza consentendo un tranquillo arrivo per Bruno Dellerba, terzo si classifica Davide Pagliano che nel finale sopravanza un affaticato Massimiliano Tractioncontrol Cossano.

Nel secondo gruppo, partito un minuto dopo, si assiste alla cavalcata solitaria di Davide Belletti che recupera tutti i veterani partiti un minuto e prima e va a prendersi la vittoria assoluta, Al secondo posto si piazza lo junior Simone Ballini ed al terzo Riccardo Ornaghi.

Giusto il tempo di cambiari i fogli delle tabelle ed è già ore di partire per i "diversamente giovani"

Scattano i gentleman e poi, ad intervalli di 30 secondi le altre categorie.

Si involano subito Massimo Salone ed Eugenio Cossetto creando tra loro ed il resto della truppa un divario incolpabile. Quando oramai i due paiono destinati ad un arrivo in parata, ecco il colpo di scena che colpisce Cossetto sottoforma di un doloroso crampo alla coscia destra che lo costringe al ritiro.

Massimo Salone continua del passo andando a cogliere la vittoria, al secondo posto il torinese Riccardo Giulio Acuto ed al terzo il campione nazionale CSAIn Mauro Novelli.

Tra i superg A è lotta a 4 tra Piero Mezzo, Salvatore Gelli, Carmine Catizzone e Batilde Oto. i $ battagliano spalla a spalla per 3 giri poi Batilde Oto e Catizzone allungano per giocarsi la vittoria, ma Batilde Oto riesce a guadagnarsi i metri necessari per un tranquillo arrivo in solitaria e braccia al cielo, terzo si classifica Piero Mezzo che nel corso dell'ultimo giro sopravanza Salvatore Gelli.

Giovanni Fedrigo non è solo un forte corridore su strada, ma è anche un abile crossista ed oggi ha imposto la sua legge fin dai primi metri e per tutti gli altri non è rimasto che raccogliere le briciole. Secondo si piazza Ferruccio Elia e terzo Augusto Bosio per una tripletta tutta torinese.

Laura Vecchio aspetta tutto l'anno la stagione dei cx e quando arriva si sfoga alla grande. Oggi vince tranquillamente relegando Stefania Sensi sul secondo gradino del podio e Rosella Bazzarello al terzo.

Stefano Barbato vince tra i primavera.

Finite le gare tutti al ristoro con abbondante tè caldo, dolci e biscotti che rifocillano atleti ed accompagnatori.

Si passa velocemente alle premiazioni con borse di prodotti vari per tutti i classificati e l'asd team pedale pazzo che primeggia tra le Società davanti al bikers team ed al team cycling center.

Qui le classifiche per gruppi di partenza